Notizie

Questa fine settimana, a Berna, si svolgerà il trofeo Swiss Wine del miglior sommelier della Svizzera

Sorgente /
Swiss Wine

Questo trofeo ricompensa i vincitori delle prove biennali di sommelier organizzate dall’Associazione Svizzera dei Sommelier Professionali e apre loro le porte dei concorsi europei e mondiali della professione. A tutt’oggi, Paolo Basso è il solo svizzero a essersi aggiudicato l’invidiato titolo di Miglior Sommelier del Mondo, nel 2013.

A Changins, dal 2014, si può ottenere un brevetto federale, formazione aperta a tutti i professionisti, già in possesso di un CFC (Certificato Federale di Capacità), che possano provare un’esperienza di almeno tre anni nella ristorazione, la produzione o la vendita di vino.

Questo riconoscimento della professione, benché tardivo se confrontato ai nostri vicini europei, fu benvenuto proprio per l’importanza di questo ruolo nel promuovere il consumo di vino di qualità al ristorante.

E con lo stesso spirito, Swiss Wine Promotion, l’organismo che promuove il vino svizzero, sostiene questo trofeo che porta il suo stesso nome.

L’ultima edizione si era svolta all’Hotel Beau Rivage di Ginevra, nel 2016 e aveva consacrato Reza Nahaboo, a quel tempo sommelier capo dell’Hotel Royal Savoy di Losanna.

La prossima edizione avrà luogo al Kursaal di Berna sabato 20 e domenica 21 ottobre prossimi. La finale sarà aperta al pubblico pagante.

 

Elenco dei candidati

Svizzera francese

Elias Bally                      Sommelier Conseil (Coop)                         Vernier
Fabien Mène                  Glion Institute of Higher Education            Glion
Heleno Rodrigues           Taverne les Brasseurs                                Genève
Loïk Tavernier                Domaine de Châteauvieux                         Satigny

Svizzera tedesca

Julien Alsoufi                 Bürgenstock Resort                                    Obbürgen
Aurélien Blanc                Pavillon, Baur au Lac                                 Zürich
Michael Jenni                 Gasthof Frohberg                                       Rapeprswil-Jona
Matteo Rimoldi              Bürgenstock Resort                                    Obbürgen
Daniel Wütrich               Victoria Jungfrau Grand Hotel                    Interlaken

Svizzera italiana

Jennifer Badino Albaceli Restaurant Sihlhalde                                  Gattikon
Dagoberto Basilico          Boutique Hotel La Tureta                           Giubisaco
Giuseppe Gentile            Hotel Lido Seegarten                                 Lugano
Gianmarco Rasetti          Vinoteca Tamborini                                    Lamone
Anna Valli                       Istituto Formazione Continua                     Bellinzona

Scopri di più

 

L’Associazione svizzera dei sommelier professionali

L’ASSP è nata nel 1993 dalla fusione di tre associazioni: il Club della Sommellerie della Confederazione Elvetica - a sua volta costituito nel 1980 e membro ASI nel 1986 – La Gilde Suisse des Sommeliers – fondata nel 1982 e la sua sezione ticinese nel 1985 – con l’Associazione Svizzera dei Maîtres d’Hotel Diplomati (ASMHD) – fondata nel 1989 da Bruno Eltschinger.

Da molti anni, questa associazione corporativa senza scopo di lucro è presieduta da uno dei suoi fondatori e attuale presidente nazionale, l’affermato sommelier e maître Piero Tenca.

Dal 1997, l’ASSP è membro attivo di A.S.I (Associazione della sommelleria Internazionale). Quest’ultima ha realizzato a numerosi progetti di formazione di sommelier e organizza numerosi eventi e corsi specifici per il settore alberghiero e della ristorazione.

 

Swisswine

Per ciò che concerne il Premio speciale Swiss Wine, Gilles Besse, presidente della società, intende promuovere l’immagine del vino svizzero attraverso la professione del sommelier, ambasciatore sul territorio nazionale e nel mondo intero. In Svizzera, una bottiglia consumata su tre è prodotta localmente. Sebbene la produzione sia limitata in rapporto alla superficie e una preferenza per il vino locale da parte del consumatore, i vini svizzeri sono in grande concorrenza con i vini esteri. Il ruolo di Swiss Wine consiste nel coltivare questa preferenza nazionale.

 

Contatti:

Piero Tenca, Presidente nazionale, president.asspch@bluewin.ch
Paolo Basso, Presidente del concorso, paolo.basso@paolobasspwine.ch
, 079 / 464 50 58