Riesling

  • Blanc
  • Traditionnel (av. 1900)
  • 13 Ha (0.07%)

Riesling

Il Riesling è uno dei vitigni tedeschi più antichi, la cui presenza è stata documentata per la prima volta nel 1435 nel Rheingau, la regione da cui probabilmente ha origine. Il nome potrebbe derivare dal tedesco antico "rîzan" (fendere), con probabile riferimento al fatto che le sue bacche si rompono facilmente se vengono schiacciate tra le dita, proprio come per lo Chasselas (Fendant). Il test del DNA ha stabilito che il Riesling, oltre a essere uno dei tanti figli del Gouais Blanc, è, di conseguenza, "fratellastro" di vini come lo Chardonnay, il Gamay, il Furmint e via dicendo. In Svizzera, questo vitigno tardivo, resistente al freddo e alla peronospora, viene piantato soprattutto nel Vallese e a Zurigo, dove produce vini strutturati e con una spiccata acidità, con note di petrolio che si accentuano con l'invecchiamento.